Chi siamo

La storia

Siamo nati nel 1988 come Sezione dell’Università della Terza Età “Paolo Naliato di Udine”. Nel 2012 la nostra Sezione ha scelto la via dell’autonomia diventando cosi una struttura nuova sul territorio con la denominazione “Università per la Terza Età Città di Cervignano e Bassa friulana”.

Un cammino lungo, quello della nostra Università, costante e ininterrotto che ha avuto sempre obiettivi alti: sono stati anni di cultura, di desiderio di apprendere, confortati dal solerte e prezioso avvicendamento di tanti docenti che, animati dallo spirito del volontariato, hanno voluto mettere a disposizione la loro generosa professionalità per la realizzazione dei corsi. Non va dimenticato il generoso e concreto sostegno del Comune di Cervignano che ci è sempre stato a fianco in questi lunghi anni e che oggi ci ospita nelle sue strutture: la sede e la segreteria e molti corsi nei locali di via Zorutti, 6, numerosi corsi nel Centro Civico, nella casa della Musica e, al bisogno, per eventi e cerimonie, nel Teatro Pasolini. La nostra gratitudine va anche alle Amministrazioni Comunali limitrofe che hanno ospitato alcuni dei nostri corsi nei loro territori e grande successo hanno avuto corsi aperti dedicati all’agricoltura e alimentazione a Fiumicello, alla storia ad Aquileia, al tempo e alla sua misurazione ad Aiello con tre appuntamenti di dialoghi filosofici molto seguiti.

La giovane UTE degli inizi è stata guidata dalla prof.ssa Edis Gibertoni Mirtella, la nostra prima coordinatrice, poi dalla prof.ssa Carla Aita Ferrari, che l’ha aiutata a crescere con perizia per undici anni, e infine dalla maestra Franca Santorio D’Urso che per altri undici anni ha accompagnato l’UTE nella sua espansione. Attualmente è retta dalla maestra Irina Coretti Lorenzutti.

Accanto a loro ricordiamo persone che purtroppo sono scomparse, ma che hanno generosamente offerto mani e cuore perché questa nostra Associazione diventasse grande: il generale Franco Perazzoni, direttore dei corsi, uomo apprezzato per le sue doti umane e per le sue capacità organizzative; la prof.ssa Maria Palù, membro del Direttivo, docente e artista che, a capo di un gruppo UTE, ha saputo lasciare segni tangibili della sua produzione in vari luoghi della città e infine il signor Giuseppe Breganti, Pino, la nostra memoria, l’archivio dell’UTE, capace di trovare soluzioni nel riordino dei dati soprattutto da quando l’avvento del computer ha cambiato la vita della segreteria. E poi, recentemente scomparsi, la signora Delfina Zavagno, membro del Direttivo e per lunghi anni amata docente di francese, Daniela Borghesi, docente del corso “Aprirsi all’ascolto” e appassionata attrice e Giorgio Mirtella che ci ha lasciato da poco, grande esperto di storia che ha saputo far innamorare della sua materia numerosi corsisti.

Nei sei anni trascorsi dalla scelta della gestione autonoma i corsisti sono stati il nostro conforto più saldo: tanti, sempre più numerosi, partecipativi e interessati; abbiamo concluso l’anno accademico 2017-18 con 800 iscritti, 115 corsi e una settantina di docenti. La maggior parte degli iscritti appartiene alla fascia d’età compresa tra i 60 e 70 anni (42%) e i 70 e gli 80 anni ( 27%) con prevalenza di iscrizioni femminili (76%) a cui si aggiungono i numerosi docenti esterni che animano i corsi aperti.

Abbiamo iscritti provenienti per una buona metà dal comune di Cervignano, (51%) e da altri 21 comuni limitrofi con una maggioranza di iscritti provenienti da Fiumicello – Villa Vicentina, Aquileia, Terzo di Aquileia , Ruda, Torviscosa. Altri iscritti provengono da 11 comuni della provincia di Gorizia con in testa Grado.

L’UTE di oggi è un intreccio fitto e complesso di persone, idee, progetti, proposte; un insieme vivo di cui noi tutti siamo orgogliosi, e in questo “noi” intendiamo abbracciare i collaboratori di segreteria che ogni giorno offrono volontariamente il loro lavoro, i membri del Direttivo, i docenti che indirizzano il progetto culturale dell’UTE e tutti i corsisti-iscritti che nella nostra Associazione si sentono in famiglia. L’UTE di oggi non dimentica nulla di quanto è stata, vuole anzi condividere con i più giovani che in essa entrano quanto ha imparato negli ultimi 30 anni: l’amicizia, lo spirito di condivisione, lo spirito di servizio, la gioia del donare, valori che ci impegniamo a mantenere e a consolidare grazie a tutti coloro che vorranno aiutarci.

E’ questo il nostro patrimonio, una ricchezza cosi vera che teniamo ben stretta e che nessuno potrà mai toglierci.

Organi amministrativi

Anno di avviamento

1988-1989

Anno di autonomia

2012-2013

Consiglio Direttivo:

Presidente:

Irina Coretti

Vicepresidente:

Carla Aita

Direttore dei corsi:

Paola Tortul

Segretario:

Giorgio Titotto

Consiglieri:

Ursula Bernabò

Renata Cormones

Anna D’Agostinis

Mariano Forcieri

Tesoriere:

Mario Di Rubbio

Collaboratrice contabile:

Clara Zanin

Collaboratori di Segreteria:

Maria Teresa Ballarin

Maria Pia Dani

Elisabetta Delponte

Graziella Di Bernardo

Silvio Di Raimo

Edda Fulizio

Lucia Tonut

Giorgio Vascon

Responsabile sistema ICT:

Sandro D’Antonio

Collaboratori ICT:

Silvio Di Raimo
Antonio Cerrone

Questo sito utilizza i cookie affinché l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.